L’evoluzione positiva degli OSS

image-17-odd

I dati statistici ci aiutano a cogliere insieme le sfide da affrontare. Insieme possiamo agire per proteggere il pianeta e migliorare le nostre condizioni di vita. L’Agenda 2030 e i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS) definiscono un quadro che ci consentirà di trovare soluzioni idonee.

Alla fine del 2020, un periodo particolare e difficile, il team del progetto Road to Bern/UNWDF ha deciso di comunicare informazioni positive sull’Agenda 2030 e i 17 OSS. Per 17 giorni, quindi, e fino a Natale, abbiamo condiviso quotidianamente un progresso compiuto lungo la strada verso lo sviluppo sostenibile. Sugli account Facebook e Twitter della Road to Bern abbiamo pubblicato, per ciascuno dei 17 OSS, un passo avanti tratto dal rapporto statistico dell’ONU. Vi invitiamo a parlarne con la vostra famiglia e i vostri amici perché #WeLoveTheSDGS!

Nel frattempo, qui sotto potete dare un’occhiata alle nostre foto dei 17 OSS in versione «festiva». Guardate anche il nostro video che mostra il dietro le quinte di questo lavoro.

Il team del progetto Road to Bern/UNWDF

Foto dei 17 OSS

01

Povertà zero

La percentuale della popolazione mondiale che vive in condizioni di estrema povertà è diminuita dal 15,7% del 2010 al 10% del 2015. Secondo stime la percentuale di povertà nel mondo nel 2019 era dell’8,2%.

02

Fame zero

La denutrizione cronica mette a repentaglio la vita dei bambini per via di un maggiore rischio di contrarre infezioni comuni. La quota di bambini sotto i cinque anni che soffre di malnutrizione è diminuita dal 32% del 2000 al 21% del 2019.

03

Salute e benessere

L’immunizzazione è riconosciuta come uno degli interventi sanitari di maggiore efficacia ed economicità in tutto il mondo. La copertura delle tre dosi richieste per il vaccino anti difterite-tetano-pertosse è passata dal 72% nel 2000 all’86% nel 2018.

04

Istruzione di qualità

La quota di bambini e ragazzi che non frequentano la scuola primaria e secondaria è scesa dal 26% nel 2000 al 19% nel 2010, per arrivare al 17% nel 2018.

05

Uguaglianza di genere

Al 1° gennaio 2020 la rappresentanza delle donne nei parlamenti nazionali (camere basse e parlamenti unicamerali) ha raggiunto il 24,9%, registrando un aumento rispetto al 22,3% del 2015.

06

Acqua pulita e igiene

La quota della popolazione mondiale che usa servizi di acqua potabile sicura è aumentata dal 61% nel 2000 al 71% nel 2017.

07

Energie pulita e accessibile

La quota della popolazione mondiale con accesso all’energia elettrica è aumentata dall’83% nel 2010 al 90% nel 2018. In altri termini: più di un miliardo di persone ha ottenuto questo servizio essenziale.

08

Lavoro dignitoso e crescita economica

La produttività  media globale per lavoratore – uno strumento per misurare la produttività del lavoro – è aumentata costantemente dal 2000, a parte una breve interruzione durante la crisi economica del 2009.

09

Industria, innovazione e infrastrutture

Globalmente la ricerca e lo sviluppo hanno continuato a crescere a ritmo sostenuto fino a raggiungere i 2,2 bilioni  USD nel 2017 (dagli 1,4 bilioni USD del 2010).

10

Ridurre le disuguaglianze

Nell’Asia orientale e nel Sud-Est asiatico si sono registrati i maggiori progressi nella condivisione della prosperità; in quest’area, in media, la popolazione più povera (40%) registra una crescita annua del 4,9%.

11

Città et comunité sostenibili

La pandemia ha reso evidente che la pianificazione urbana è fondamentale per una migliore salute pubblica. A maggio 2020, 154 Paesi avevano piani urbanistici nazionali, molti dei quali vengono ora rivisti per aiutare a prevenire una nuova pandemia.

12

Consumo e produzione responsabili

È quasi raddoppiata la percentuale di aziende che pubblicano rapporti sugli aspetti ambientali, sociali, istituzionali e di governance in linea con i requisiti minimi dell’OSS 12.6.1 (# aziende che pubblicano rapporti sulla sostenibilità).

13

Agire per il clima

Complessivamente, le emissioni di gas serra dei Paesi più sviluppati e delle economie in transizione sono diminuite del 6,5% tra il 2000 e il 2018.

14

La vita sott’acqua

Gli oceani sono i principali pozzi di carbonio del mondo: assorbono circa il 23% delle emissioni annue di CO2 generate dalle attività umane e aiutano a mitigare gli effetti del cambiamento climatico.

15

La vita sulla terra

Anche se la perdita forestale resta alta, i dati 2020 mostrano che la proporzione di foreste in aree protette e soggette a piani di gestione e le aree forestali certificate sono aumentate o rimaste stabili a livello globale e nella maggior parte del mondo.

16

Pace, giustizia e istituzioni forti

Il diritto all’informazione delle autorità pubbliche è parte integrante della libertà di espressione e serve da meccanismo per sostenere l’apertura e la responsabilizzazione dei governi. A oggi 127 Paesi hanno adottato leggi per garantire questo diritto.

17

Partnership per gli obiettivi

Nel 2018 gli investimenti diretti esteri globali nei Paesi in via di sviluppo sono rimasti stabili. Sono aumentati del 2% a 706 miliardi USD, ma con forti differenze tra regioni. I Paesi asiatici in via di sviluppo sono i maggiori destinatari.

Video del dietro le quinte